Download Free Templates http://bigtheme.net/ Websites Templates
  • Spiritualità

  • 1

Iniziando la Quaresima il nostro sguardo deve volgersi di nuovo a Maria, che vuole accompagnarci durante questo tempo di deserto. Maria non è mai lontana da noi nel nostro camminare, cammina assieme a noi e veglia per noi, come una madre veglia per i suoi figli.

cuaresma

Iniziando la Quaresima il nostro sguardo deve volgersi di nuovo a Maria, che vuole accompagnarci durante questo tempo di deserto. La Chiesa ci invita a lanciarci sulla strada della preghiera, della penitenza e dell’elemosina per preparare il nostro cuore a celebrare il centro della nostra fede: la Pasqua, la passione, la morte e la risurrezione di nostro Signore Gesù Cristo. Maria non è mai lontana da noi nel nostro camminare, cammina assieme a noi e veglia per noi, come una madre veglia per i suoi figli.

Facciamo nostre le parole di San Luigi Maria Grignion de Montfort: “Io sono tutto Tuo e tutto ciò che è mio è Tuo”. Essere di Maria è essere di Gesù. Ella è “il cammino più sicuro, il più breve e perfetto per andare da Gesù”. Questa Quaresima facciamo il proposito di avvicinarci a Gesù attraverso Maria. Avvicinarci a Gesù ci fa scoprire la nostra povertà, il nostro peccato e i nostri difetti, perché quanto più vicini siamo alla luce, più vediamo, ma se lo facciamo per mano di Maria, non ci scoraggiamo ma, guardando Lei, possiamo chiederLe che ci aiuti ad essere più fedeli a Gesù.

Per alimentare la nostra fedeltà e il nostro amore, meditiamo la Sua Dolorosa Passione. Se Egli ha fatto molto per te, che cosa non puoi fare per Lui?

La Quaresima è un tempo forte di conversione, di ascolto con più fede e perseveranza delle parole del secondo messaggio: “Pregate sinceramente, e Noi vi esaudiremo”. Se prendiamo i Vangeli, vediamo costantemente episodi di come Gesù chiama ad avvicinarsi i peccatori e gli ammalati, ed Egli li perdona, li guarisce dalle loro malattie. Non rifuta un cuore umile e contrito.

In questa Quaresima accostiamoci con più fede e fiducia a Gesù per chiedergli perdono, non solo per i nostri peccati, ma per quelli del mondo intero. ChiediamoGli che abbia pietà, Egli ci ascolterà. Che non sia una Quaresima incentrata su noi stessi, ma che apriamo il nostro cuore al mondo intero, a molte anime che hanno bisogno di conoscere il Signore e di tornare a Lui.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok