Download Free Templates http://bigtheme.net/ Websites Templates
  • Il Santo Rosario

    "Pregavamo il rosario vedendo Lei; ed Ella pregava con noi per insegnarci a pregare bene".
  • 1

Il Santo Rosario


 
<< Pregavamo il rosario vedendo Lei; ed Ella pregava con noi per insegnarci a pregare bene>>
"La Beata Vergine ci insegnava come pregare le litanie e i misteri del rosario che non sapevamo. Ella pregava soltanto il Gloria. All'inizio pregava le altre preghiere, ma era soltanto per insegnarci."

La Madonna a Garabandal insegnava loro a pregare bene il Santo Rosario, con rispetto, con attenzione.

La storia del Rosario


La devozione del Rosario fu resa popolare da san Domenico, che nel 1214 ricevette il primo rosario della Vergine Maria come strumento per l'aiuto dei cristiani contro le eresie. D'allora é stata la preghiera più conosciuta a la Madonna.

Perché pregare il rosario?


La parola Rosario significa "Corona di Rose". La Madonna ha rivelato a molti che ogni volta che si dice una Ave Maria è come se si donasse a Lei una bella rosa e che con ogni Rosario completo Le si dona una corona di rose. La rosa è la regina dei fiori, e così il Rosario è la rosa di tutte le devozioni ed è perciò la più importante. Il Santo Rosario è considerato una preghiera completa perché riporta in sintesi tutta la storia della nostra salvezza. Con il Rosario infatti meditiamo i "misteri" della gioia, del dolore e della gloria di Gesù e Maria. E' una preghiera semplice, umile così come Maria.

I Misteri


Il Rosario è composto di venti "misteri" (eventi, momenti significativi) della vita di Gesù e di Maria, divisi dopo la lettera Apostolica Rosarium Virginis Mariae, in quattro Corone. Con questa lettera Giovanni Paolo II ci ha indicato l'importanza che ha questa preghiera mariana.
La prima Corona comprende i misteri gaudiosi (lunedì e sabato), la seconda i luminosi (giovedì), la terza i dolorosi (martedì e venerdì) e la quarta i gloriosi (mercoledì e domenica).

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok