Ci siamo uniti nel Santo Matrimonio

La Madonna di Garabandal ha mosso Diego al pentimento e al desiderio di conversione. Questo l’ha portato a regolarizzare la sua vita e a contrarre il Santo Matrimonio con Ester, che ora può finalmente chiamare “mia moglie” e che è la madre dei suoi tre figli. Quanti cuori ritorneranno a Dio se Nostra Madre potesse parlare loro da Garabandal!

Le apparizioni della Madonna a Garabandal hanno allarmato il mio cuore, facendomi sentire una necessità, un’urgenza, un’ansia di regolarizzare, di essere un buon figlio. Vivevo una situazione di concubinato con Ester, che attualmente è mia moglie e con tre figli: Mariano, Guillermina e Josefina. Nonostante avessimo sempre avuto il desiderio di unirci nel Santo Matrimonio, non l’avevamo mai concretizzato.

In seguito alla quarantena imposta dal COVID-19, è migliorata molto l’intimità all’interno della nostra famiglia: abbiamo parlato insieme degli eventi di San Sebastián di Garabandal, pregato il Santo Rosario, la comunione spirituale ascoltando la Messa e abbiamo seguito le prediche di Padre Justo Lofeudo... finalmente, la viglilia della festa della Divina Misericordia, ci siamo uniti nel Santo Matrimonio.

Grazie per averci fatto prendere coscienza di quanto siamo vicini a Dio e alla sua divina Madre, dell’urgenza di proclamare il Vangelo, prendere un impegno serio e collaborare al Regno di Dio.

Diego (Argentina)