• Pensieri mariani

  • 1

Per il mese di giugno

«Nel consacrarci al Cuore di Maria scopriamo la via sicura al Sacro Cuore di Gesù, simbolo dell’Amore Misericordioso del nostro Salvatore» (S.S. Giovanni Paolo II, 22 settembre 1986.).

B. Paolo VI

pablo vi

"“La missione materna della Vergine spinge il Popolo di Dio a rivolgersi con filiale fiducia a colei che è sempre pronta ad esaudirlo con affetto di Madre e con efficace soccorso di ausiliatrice. Esso, pertanto, è solito invocarla come Consolatrice degli afflitti, Salute degli infermi, Rifugio dei peccatori, per aver nella tribolazione conforto, nella malattia sollievo, nella colpa forza liberatrice."

Il Beato Paolo VI nacque a Concesio (BS), Italia, il 26 settembre 1897. Sentì la chiamata al sacerdozio ed entrò nel seminario di Brescia all’età di 19 anni. Fu ordinato sacerdote il 29 maggio1920. A Roma completò i suoi studi all’Accademia Pontificia di Studi Diplomatici, dopo i quali entrò a far parte del servizio papale come membro della Segreteria di Stato. Ebbe vari incarichi ecclesiastici importanti, sia in Nunziature sia all’interno della Segreteria di Stato, fino a quando fu nominato Arcivescovo di Milano nel 1954. Papa Giovanni XXIII lo nominò Cardinale nel 1958, e nel 1963 fu il successore di Giovanni XXIII stesso come Papa. Continuò il lavoro del Concilio Vaticano II. Scrisse varie Encicliche, Esortazioni apostoliche e lettere, tra le quali l’Esortazione apostolica “Marialis Cultus”, che firmò il 2 febbraio 1974, sulla retta prassi e lo sviluppo del culto alla Santissima Vergine Maria. Morì il 6 agosto 1978 nella Festa della Trasfigurazione.

 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.

Ok